Presentazione standard di PowerPoint

Presentazione standard di PowerPoint

CAPITOLO 11 LO SVILUPPO MORALE I domini dello sviluppo morale Comportamenti prosociali e antisociali 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Cos lo sviluppo morale? Sviluppo morale Cambiamenti nei pensieri, sentimenti comportamenti che riguardano il principio giusto e sbagliato. Dimensione intrapersonale: regola attivit di una persona quando non impegnata in interazioni sociali.

Dimensione interpersonale: regola interazioni sociali e arbitra i conflitti. e di le le 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Pensiero morale La teoria di Piaget: Piaget concluse che i bambini, nella loro idea di moralit, passavano attraverso due distinti stadi.

Moralit eteronoma, il primo stadio dello sviluppo morale si svolge dai 4 ai 7 anni. Giustizia e regole sono concepite come propriet immutabili del mondo, su cui le persone non hanno controllo. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Pensiero morale: la teoria di Piaget (segue) Dai 7 ai 10 anni, c un periodo di transizione, in cui i bambini mostrano alcuni aspetti del primo stadio del ragionamento sociale e alcune fasi del secondo stadio. Moralit autonoma, il secondo stadio dello sviluppo morale si svolge dai 10 anni in poi. I

bambini diventano consapevoli che le regole e le leggi sono create dalle persone, e nel giudicare unazione, tengono in considerazione le intenzioni di chi la compie cos come le conseguenze. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Pensiero morale: la teoria di Piaget (segue) Il pensatore eteronomo crede nella giustizia immanente: se si rompe una regola, la punizione viene assegnata immediatamente. I bambini, crescendo, diventano pi sofisticati nel pensiero che riguarda le questioni sociali, specialmente grazie al dare e avere reciproco nelle relazioni tra pari.

2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Pensiero morale La teoria di Kohlberg Secondo lo studioso, il passaggio da uno stadio allaltro incoraggiato dalle opportunit di prendere la prospettiva delle altre persone e di esperire il conflitto tra uno stadio corrente di pensiero morale e il tipo di ragionamento previsto dallo stadio pi alto. Lo sviluppo morale per Kohlberg basato soprattutto sul ragionamento morale, che si sviluppa passando attraverso tre livelli di pensiero morale, ciascuno caratterizzato da due stadi.

2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Pensiero morale: La teoria di Kohlberg (segue) Livello del ragionamento preconvenzionale: il livello pi basso del ragionamento morale, quando buono e cattivo sono interpretati in termini di premi e punizioni esterne. Stadio 1. Moralit eteronoma: il pensiero morale legato alla punizione. Stadio 2. Individualismo, scopo strumentale e scambio: ci che giusto implica uno scambio equo. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl

Domini dello sviluppo morale Pensiero morale: La teoria di Kohlberg (segue) Livello del ragionamento convenzionale: il secondo livello, o intermedio, della teoria di Kohlberg. Gli individui applicano certi principi, ma questi sono decisi da altri, come i genitori o lo stato. Stadio 3. Aspettative interpersonali reciproche, relazioni e conformit interpersonale: gli individui danno valore alla fiducia, allaltruismo, alla lealt verso gli altri come fondamento dei giudizi morali. Stadio 4. Moralit volta al mantenimento del sistema sociale: i giudizi morali sono basati sulla comprensione dellordine sociale, della legge, della giustizia e del dovere. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale

Pensiero morale: La teoria di Kohlberg (segue) Livello del ragionamento postconvenzionale: il livello pi alto della teoria dello sviluppo morale di Kohlberg. Lindividuo riconosce delle condotte morali alternative, esplora diverse opzioni, e poi decide in base a un codice morale personale. Stadio 5. Contratto sociale o utilit e diritti individuali: gli individui ritengono che i valori, i diritti, e i principi o stanno alla base o scavalcano la legge. Stadio 6. Principi etici universali: lindividuo sviluppa un modello morale basato sui dirittti umani universali. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale

I tre livelli e i sei stadi dello sviluppo morale di Kohlberg 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Pensiero morale: La teoria di Kohlberg (segue) Influenze sugli stadi di Kohlberg Kohlbergi credeva che lorientamento morale dei bambini riflettesse il loro sviluppo cognitivo e le loro esperienze nellaffrontare questioni e conflitti morali. Kohlberg riteneva che linterazione tra pari e lassunzione di prospettive altrui (perspective taking) fossero una parte importante della stimolazione sociale che sollecita i bambini a

cambiare il loro ragionamento morale. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Pensiero morale (segue) I critici di Kohlberg Pensiero morale e comportamento morale: La teoria di Kohlberg stata criticata per aver posto troppa enfasi sul pensiero morale e non abbastanza sul comportamento morale. Valutazione del ragionamento morale: Alcuni teorici dello sviluppo criticano la qualit della ricerca di Kohlberg e ritengono che si dovrebbe dedicare pi attenzione al modo in cui viene valutato il ragionamento morale. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl

Domini dello sviluppo morale Pensiero morale: I critici di Kohlberg (segue) Cultura e ragionamento morale. Alcuni critici ritengono che la teoria di Kohlberg sia condizionata dalla cultura (Banks, 1993; Miller, 1995). Sebbene lapproccio di Kohlberg comprenda molto del pensiero morale espresso nelle varie culture del mondo, non afferra o interpreta male alcuni importanti concetti morali in particolari culture. (Gibbs, 2003; Lapsley & Narvaez, 2004; Walker, 2004). 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl

Domini dello sviluppo morale Cultura e ragionamento morale (segue) Una ricerca pi recente supporta la presenza di uno slittamento qualitativo attraverso le culture dallo stadio 2 allo stadio 3 (Gibbs et al., 2007). Nellapproccio di John Gibbs (2010), la maggior parte degli adolescenti nel mondo usa il giudizio morale della mutualit (stadio 3) e dalla tarda adolescenza diversi individui iniziano ad afferrare limportanza di essere daccordo con gli standard e le istituzioni per il bene comune (stadio 4). 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Pensiero morale: I critici di Kohlberg (segue)

Famiglia e sviluppo morale. Kohlberg riteneva che i sistemi familiari non fossero particolarmente importanti per lo sviluppo morale dei bambini. Molti teorici dello sviluppo, invece, evidenziano che la disciplina induttiva, che usa il ragionamento e focalizza lattenzione dei bambini sulle conseguenze per gli altri delle loro azioni, influenzi positivamente lo sviluppo morale; i valori morali dei genitori influenzano lo sviluppo del pensiero morale dei bambini (Gibbs, 1993). 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Pensiero morale: I critici di Kohlberg (segue) Identit di genere e altruismo.

Gilligan crede che la teoria di Kohlberg, basata su una norma maschile, pone dei principi astratti al di sopra delle relazioni e riflette un bias di genere. Prospettiva di giustiziaUna prospettiva morale focalizzata sui diritti dellindividuo; gli individui prendono delle decisioni morali in maniera indipendente. Prospettiva di curaEnfatizzata da Carol Gilligan, questa prospettiva morale vede le persone nei termini della loro contentezza con gli altri ed enfatizza le comunicazioni interpersonali, le relazioni con gli altri e la preoccupazione per gli altri. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl

Domini dello sviluppo morale Pensiero morale: I critici di Kohlberg (segue) Ragionamento socio-convenzionale Si focalizza sulle regole convenzionali stabilite dal consenso sociale in ordine al controllo del comportamento e al mantenimento del sistema sociale. Ragionamento morale Enfatizza questioni etiche e regole di moralit. Le regole morali, al contrario di quelle socioconvenzionali, non sono arbitrarie, bens sono obbligatorie, ampiamente accettate e piuttosto impersonali (Turiel, 2006). 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale

Comportamento morale Processi di base: Principi basati sulle leggi dellapprendimento. Il comportamento dipende dalla situazione, per sebbene il comportamento morale influenzato da determinanti situazionali, alcuni bambini sono pi inclini di altri a rubare, imbrogliare o dire bugie. Il rinforzo, la punizione, limitazione e la situazione contribuiscono solo in parte al fatto che i bambini abbiano o meno un comportamento morale. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Comportamento morale (segue) Resistenza alla tentazione e autocontrollo

Un ingrediente chiave del comportamento morale secondo la prospettiva sociocognitiva, la capacit del bambino di resistere alla tentazione e di esercitare lautocontrollo (Bandura, 1986; Mischel, 1986); Lautocontrollo influenzato da fattori cognitivi. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Comportamento morale (segue) Teoria sociocognitiva La teoria sociocognitiva della moralit distingue tra la competenza morale (la capacit di mettere in atto comportamenti morali) e la performance morale (attuazione di quei

comportamenti in situazioni specifiche). Competenze moralici che gli individui sono capaci di fare; le loro abilit cognitive nel mettere in atto dei comportamenti. La competenza morale lapice di processi cognitivi e sensoriali. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Comportamento morale: Teoria sociocognitiva (segue) Performance morale: determinata dalla motivazione, dai premi e dagli incentivi ad agire in uno specifico modo morale. Bandura (1991, 2002, 2004) ritiene che lo sviluppo morale sia compreso meglio se si

prende in considerazione una combinazione di fattori sociali e cognitivi, in particolare quelli che implicano lautocontrollo; lautoregolazione (piuttosto che i ragionamenti astratti) la chiave per lo sviluppo positivo della morale. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Sentimento morale Teoria psicoanalitica Nella teoria di Freud, la colpa e il desiderio di evitare il senso di colpa sono i fondamenti del comportamento morale. Lideale dellio premia il bambino trasmettendogli un senso di orgoglio e di valore personale quando agisce secondo gli standard ideali approvati dai

genitori. La coscienza punisce il bambino per i comportamenti disapprovati dai genitori facendolo sentire in colpa e senza valore. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Sentimento morale (segue) Empatia Sentimenti positivi, come lempatia -reagire ai sentimenti di un altro con una risposta emotiva che simile ai sentimenti

dellaltrocontribuiscono allo sviluppo morale del bambino. Lempatia ha una componente cognitiva. Lempatia globale la risposta empatica del bambino piccolo che non ha ancora stabilito dei chiari legami tra i sentimenti e i bisogni propri e quelli dellaltro. Non osservata in tutti i bambini. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Empatia (segue) Quando hanno da 1 a 2 anni det, i bambini possono provare della preoccupazione genuina per langoscia degli altri, ma solo quando raggiungono la prima infanzia

possono rispondere in maniera appropriata allangoscia di unaltra persona. A circa 10-12 anni i bambini sviluppano unempatia per le persone che vivono in circostanze sfortunate (Damon, 1988). A 10-12 anni si espande la preoccupazione ai problemi generali delle persone che vivono in circostanze sfortunate, che, ad esempio, sono povere o diversamente abili. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Sentimento morale (segue) La prospettiva contemporanea sul ruolo dellemozione nello sviluppo morale: Molti teorici dello sviluppo del bambino ritengono

che sia i sentimenti positivi (ad es. empatia, simpatia, ammirazione e autostima) sia quelli negativi (ad es. rabbia, oltraggio, vergogna e colpa) contribuiscono allo sviluppo morale dei bambini. Le emozioni morali sono inestricabilmente intrecciate con gli aspetti cognitivi e sociali dello sviluppo dei bambini. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Domini dello sviluppo morale Personalit morale Identit morale Laspetto della personalit che presente quando gli individui hanno nozioni e impegni morali come

centrali nella loro vita. Carattere morale Implica avere la forza delle proprie convinzioni, persistere e superare distrazioni e ostacoli. Esemplari morali Sono le persone che hanno vissuto una vita esemplare. Enfatizzano lo sviluppo di personalit, identit, carattere e virt a un livello che riflette eccellenza e impegno morali. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl I contesti dello sviluppo morale Comportamento prosociale Parenting Sia Piaget sia Kohlberg ritenevano che i genitori non fornissero gli unici input essenziali

allo sviluppo morale dei bambini. Il parenting quel processo biologico e sociale che implica lallevare e leducare un individuo dalla nascita fino allet adulta. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl I contesti dello sviluppo morale Comportamento prosociale Qualit relazionale Tra i doveri dei genitori vi sono il prendersi cura dei figli e il guidarli a diventare esseri umani competenti. Tra i doveri dei figli vi il rispondere in modo appropriato alle iniziative dei genitori coi quali mantenere una relazione positiva.

2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl I contesti dello sviluppo morale Disciplina genitoriale Rifiuto affettivo una tecnica di disciplina in cui il genitore sottrae attenzione e affetto al figlio nel tentativo di controllarne il comportamento. Affermazione dellautorit una tecnica di disciplina in cui il genitore cerca di ottenere il controllo sul comportamento del figlio attraverso un uso arbitrario di premi e punizioni, cio punendolo oppure minacciando punizioni o ancora promettendo premi.

Induzione una tecnica di disciplina in cui il genitore usa il ragionamento e spiega al figlio come le sue azioni possono avere degli effetti sulle altre persone. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl I contesti dello sviluppo morale Strategie proattive Unimportante strategia genitoriale consiste nel prevenire proattivamente potenziali comportamenti inadeguati dei bambini prima che questi abbiano luogo. Alcune strategie da raccomandare ai genitori per influenzare positivamente lo sviluppo morale dei figli potrebbero essere:

essere caldi e supportivi piuttosto che punitivi; fornire ai bambini opportunit per capire le prospettive e i sentimenti delle altre persone; coinvolgere i bambini nelle decisioni familiari e nei ragionamenti sulle decisioni morali; presentarsi come modello di comportamenti morali; 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl I contesti dello sviluppo morale Scuola Il tempo che I bambini trascorrono a scuola pu influenzare il loro sviluppo morale

Curriculum nascosto: veicolato dallatmosfera morale che caratterizza ogni scuola. Educazione al carattere: Un approccio educativo diretto che implica insegnare agli studenti un alfabetismo morale di base per prevenire il loro coinvolgimento in comportamenti immorali o che facciano del male a se stessi o agli altri. Chiarimento dei valori: In cui si aiutano le persone a chiarire il senso della loro vita e il valore di ci che fanno. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl I contesti dello sviluppo morale Scuola (segue) Educazione cognitivo-morale: basata sulla credenza che gli studenti dovrebbero imparare il valore di cose

come la democrazia e la giustizia, nel momento in cui sviluppano il ragionamento morale. Molti programmi di questa educazione sono ispirati dalla teoria di Kohlberg. Un approccio integrative: Darcia Narvaez (2006) enfatizza un approccio integrativo alleducazione morale che comprenda sia il pensiero morale riflessivo e limpegno alla giustizia sostenuto dallapproccio di Kohlberg sia il processo volto a sviluppare un particolare carattere morale enfatizzato nellapproccio delleducazione al carattere 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Comportamenti prosociali e antisociali

Comportamento prosociale Comportamento prosociale: comportamento che teso al beneficio di altre persone. Altruismo e reciprocit Altruismo, una partecipazione disinteressata nellaiutare unaltra persona; un aspetto importante del comportamento prosociale. Reciprocit, una norma sociale implicante lobbligo di restituire favore con favore. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Comportamenti prosociali e antisociali Comportamento prosociale (segue) Perdono e gratitudine Perdono, un aspetto attinente al

comportamento prosociale, che si verifica quando la persona offesa libera colui che ha fatto loffesa dalla possibile vendetta. Gratitudine, un sentimento di riconoscenza e apprezzamento, provato soprattutto in risposta a qualcuno che ha fatto qualcosa di buono o che ha dato il proprio aiuto. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Comportamenti prosociali e antisociali Comportamento antisociale Disordine della condotta: Azione e attitudini improprie per let che violano le aspettative familiari, le norme della societ e i diritti personali o di propriet degli altri. Circa il 5% dei bambini mostrano seri problemi di

condotta, che spesso vengono allinterno di un modello di comportamento manifesto o incontrollato. Possibili cause: eredit genetica di un temperamento difficile, genitori inefficaci e il vivere in un quartiere dove la violenza la norma.

2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Comportamenti prosociali e antisociali Comportamento antisociale (segue) Delinquenza minorile Unampia gamma di comportamenti, che vanno da comportamenti socialmente inaccettabili, come lacting out (passaggio allatto) nella scuola, ad atti criminali come la rapina. Reati contro la legge: azioni criminali, commessi da minorenni o da adulti, come rapina, violenza aggravata, stupro e omicidio. Reati contro lo status: comprendono fuga da casa, marinare la scuola, uso di alcolici, promiscuit sessuale, e incontrollabilit. Diventano illegali solo quando sono compiuti da minori sotto una determinata et.

2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Comportamenti prosociali e antisociali Delinquenza minorile (segue) Gli adolescenti che commettono un crimine, secondo alcuni psicologi, dovrebbero essere trattati come adulti. La comparsa precoce (prima di 11 anni) di comportamenti antisociali associata a maggiori esiti comportamentali negativi rispetto alla comparsa pi avanzata di comportamenti antisociali. La comparsa precoce di comportamenti antisociali pi probabile che persista nelladultit emergente e che sia associata con problemi crescenti nelle relazioni e nella salute mentale.

2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl Comportamenti prosociali e antisociali Comportamento antisociale (segue) Antecedenti della delinquenza: Sono state trovate tre vie verso la delinquenza: Conflitto con lautorit. I ragazzi instradati su questa via mostravano caparbiet prima dei 12 anni, e cercavano di sfidare o di evitare lautorit. Covert. Atti minori nascosti come le bugie sono seguiti da danni verso la propriet e da delinquenza moderatamente seria e poi pi grave. Overt. Aggressioni minori sono seguite da risse e violenza. 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl

Comportamenti prosociali e antisociali Antecedenti della delinquenza (segue) Il monitoraggio genitoriale degli adolescenti particolarmente importante nel determinare se un adolescente diventer o meno un delinquente. Giocano un ruolo importante nella delinquenza: La discordia in famiglia e una disciplina incoerente o inappropriata I fratelli Le relazioni tra pari La natura della comunit Fattori cognitivi come bassi livelli di autocontrollo, bassa intelligenza e la scarsit di attenzione

sostenuta 2017 McGraw-Hill Education (Italy) srl

Recently Viewed Presentations

  • Evolutionary Ecology Evidence of local adaptation Environmental or

    Evolutionary Ecology Evidence of local adaptation Environmental or

    - Carl Sprengel 1828 Liebig's Law of the Minimum - 1840 Or - the nutrient in lowest supply will set the limit to plant growth Range of Tolerance Limits What is the distribution of a species? Tetraphis pellucida Rule of...
  • Introduction to MLA Citations F OR Y O

    Introduction to MLA Citations F OR Y O

    For your Poetry Anthology Project, you will be required to select three published poems and cite those poems in MLA format. Fun Fact: MLA = Modern Language Association. Introduction toMLA Citations. The Basics. ... when citing sources! Learn to use...
  • Fall of Rome & Rise of the Byzantine Empire

    Fall of Rome & Rise of the Byzantine Empire

    Fall of Rome & Rise of the Byzantine Empire The Catholic Church Only organized bureaucracy in Europe Nations had no economy after Rome fell and little political control Educated Clergy could read Europe had about 90% illiteracy rate Collected taxes...
  • TEORI-TEORI BELAJAR - Universitas Indonesia

    TEORI-TEORI BELAJAR - Universitas Indonesia

    TEORI-TEORI BELAJAR Kuliah 9 ... but which does not differentiate criminal from non criminal behavior Cultural & Subcultural Theory - Walter B. Miller Role of ideas in causing criminal behaviors among lower class. The lower class has a separate, identifiable...
  • Natural Language Metaphysics - Search

    Natural Language Metaphysics - Search

    Natural Language Metaphysics Outline Ontology Time Linguistic Phenomena Tense Adverbial Modification Focus Making Model Resemble World Add more detail Semantic Repositories Annotated databases Ontologies CYC But apart from more detail we need ...
  • NSF CCLI Showcase SIGCSE 2008 NSF CCLI Showcase
  • Gen 28:20-22 Jacob made a vow (to God), 'If God will be with ...

    Gen 28:20-22 Jacob made a vow (to God), 'If God will be with ...

    Deut 14:22-23 Honor the LORD with your wealth, with the firstfruits of all your crops; then your barns will be filled to overflowing, and your vats will brim over with new wine. Prov 3:9-10 (God says) "The world is Mine,...
  • iblog.dearbornschools.org

    iblog.dearbornschools.org

    Never lie; always be faithful to thy word. Be generous, and give to the poor. Fight against injustice. Follow the church and be a defender of its principles. Be a defender of the weak. Defend thy country and King. Love...